Motori di ricerca, Google dà priorità al mobile

Offerta Completini Sportivi
26 Settembre 2017
Mostra Tutto

Il posizionamento sui motori di ricerca cambia: ora il web mobile è diventato IL web.

Una pietra miliare per il mobile. (Reuters / Stephen Lam)

motori di ricerca Google mobile tabletLunedì, Google, re indiscusso dei motori di ricerca, ha annunciato che ha iniziato a indicizzare e classificare le pagine  in base alle versioni mobili dei siti web anziché a quelle desktop. Il cambiamento può sembrare secondario, ma sottolinea come Google vede e presenta il Web al mondo, come prima cosa mobile.

Il gigante della ricerca, che occupa gran parte delle query di ricerca del mondo, ha affermato che nel 2015 che le ricerche sui dispositivi mobili hanno superato il desktop in alcune parti del mondo.

La tendenza è continuata, e un anno e mezzo fa Google ha iniziato a sperimentare l’indicizzazione mobile-first per aiutare i suoi utenti a maggioranza mobile a trovare quello che stavano cercando.

Le versioni mobili e desktop delle pagine possono variare notevolmente.

Questo può essere fonte di confusione per gli utenti sui dispositivi mobili che si aspettano una cosa dai risultati di ricerca e ne incontrano un’altra.

La compatibilità con i dispositivi mobili è stata a lungo utilizzata per il modo in cui Google classifica le pagine Web nei motori di ricerca, come ha sottolineato TechCrunch.

Le pagine ottimizzate per i dispositivi mobili ottengono “posizioni” più elevate nelle ricerche su dispositivi mobili rispetto a quelle che non lo sono. E la velocità con cui una pagina viene caricata si riflette nel posizionamento nei risultati di ricerca mobile a partire da luglio.

Google ha un solo indice che serve i risultati di ricerca su dispositivi mobili e desktop, ha detto la società, quindi anche i risultati di ricerca desktop verranno alimentati dall’indice mobile-first.

Le pagine web che hanno solo versioni desktop continueranno a essere incluse nell’indice di Google in base ai loro siti desktop.

I contenuti raccolti tramite indicizzazione mobile-first non avranno alcun vantaggio di ranking rispetto a contenuti che non sono ancora stati raccolti in questo modo, ma sarà opportuno adattarsi.

ottimizzazione motori di ricerca

Il vostro sito è ottimizzato per la visione su dispositivi mobile?

Una versione del vostro sito adatta ai dispositivi mobili come smartphone e tablet vi aiuta ad ottenere una migliore indicizzazione su Google.

E visto che tali dispositivi generano ormai più traffico sul web che i tradizionali computer desktop, potrete raggiungere un potenziale pubblico maggiore, aumentando le vendite.

Anche la velocità è importante: da Luglio scorso Google premia con un miglior ranking i siti che si caricano in meno di 2 secondi.

E se il vostro sito è rapido, anche i vostri visitatori ve ne saranno grati, potete starne certi.

Possiamo analizzare gratuitamente il vostro sito per verificare se è già pronto per questo cambiamento, o se necessita di una messa a punto.

L’analisi spiegherà se sia necessario intervenire per quanto riguarda l’indicizzazione sui motori di ricerca, sia se è possibile velocizzare il vostro sito web.

Consultateci senza impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *